PADIGLIONE PER L'INFANZIA

PADIGLIONE PER L'INFANZIA A MILANO

Arch. Veronica Beraldo

Arch. Luca Ariedi

Arch. Dario Moretto

Il presente progetto riguarda la realizzazione di una ludoteca-padiglione dell’infanzia per coniugare le attività di gioco e formazione in stretto rapporto con il “Parco biblioteca degli alberi”. L’area di progetto si inserisce all’interno del parco e dei suoi percorsi, a cui si ritiene opportuno rapportarsi in merito al principio di continuità. Lo stesso disegno del parco, che comprende le cosiddette “Foreste circolari”, ospitanti aree di gioco e interazione, è reinterpretato nel progetto nello studio della pianta dell’edificio e del giardino, ponendo alla base del ragionamento il principio di città integrata. Gli stessi materiali impiegati legano fortemente il sistema natura-parco all’edificio, dal rivestimento naturale della facciata ai colori dei profili in acciaio corten. Dall’elemento più grande fino al dettaglio costruttivo viene posta attenzione alla coerenza dei materiali e delle forme.

Anche la forma e la dimensione dell’edificio stesso sono in rapporto con la funzione degli spazi in esso racchiusi. L’ingresso al lotto è posto a sud-est verso il parco pubblico. Si accede tramite un cancelletto in corten con una composizione di cerchi forati; lo stesso motivo è adottato per la recinzione e per il cancello degli autoveicoli. La foratura dei pannelli in corten permette il filtraggio della luce e la connessione spaziale tra interno ed esterno dell’area. Il materiale del perimetro, di colore brunito,si lega a quello della corteccia naturale degli alberi del parco. Oltrepassato l’ingresso si attraversa un roseto circolare, realizzato su sostegni in corten disposti a cerchio, che ha il valore spaziale delle “Foreste circolari”. L’ingresso dell’edificio si trova al di sotto del terrazzo, forato dalla naturalità delle betulle, simbolo di integrazione tra natura ed edificio.